Articoli

Casi di studio

Realizzazione siti web in tutta Italia

Seminari

 

News

09/03/2017

Disposizioni per vendere farmaci sul web

Da qualche anno sta sempre più prendendo piede la presenza della p ...

25/01/2017

Dolci tipici siciliani - Tradizioni e storia di Sicilia

Cannoli, cassate, torrone e pasta reale sono il frutto della pasti ...

24/01/2017

La tua cucina in muratura: com'è fatta

Le cucine in muratura siciliane mantengono lo stile delle antiche ...

Leggi tutte le news

Titoli acquisiti

  • Laurea
  • Abilitazione alla libera professione
  • Corso avanzato SEO WEB MARKETING EXPERIENCE 2012
  • Corso avanzato SEO WEB MARKETING EXPERIENCE 2011
  • Corso avanzato SEO WEB MARKETING EXPERIENCE 2010
  • Corso avanzato SEO WEB MARKETING EXPERIENCE 2009
  • Attestato MADRI ~ Internet Marketing SEO EXTREME 2007
  • Certificazioni Microsoft MCSA
  • Attestati Macromedia per lo sviluppo web
  • Realizzazione e gestione siti web dal 1995
  • SEO (Search Engine Optimization)
  • Usabilità ed accessibilità dei siti web

Partner di

Business Community // Partner

Eccellere - Business Community ~ La Community per le imprese di successo


Condividi questo articolo

L'importanza dello “scambio link” per il posizionamento sui motori di ricerca - importanza scambio link

Una tecnica per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca

importanza scambio link

Un buon posizionamento sui motori di ricerca dipende da fattori “on-page”, ovvero da come è stato realizzato il sito web, e da fattori “off-the-page”, ovvero da come questo è interconnesso con gli altri siti web della rete. Fra i più importanti fattori off-the-page riveste una particolare importanza la “Link Popularity”.

I collegamenti ipertestuali o link, come sono comunemente conosciuti, rappresentano vie di accesso preferenziali da un sito web all’altro. Internet è stata costruita sulla base di queste interconnessioni fra i siti web. I link si trovano, potenzialmente, su tutte le pagine web e quando si fa clic su uno di essi il navigatore viene portato su un’altra pagina web, nello stesso sito web o su un altro sito presente su Internet.

Un link presente sulla vostra pagina web che porta verso un’altra pagina web è chiamato “outbound link” in quanto il collegamento porta fuori dalla pagina in questione. Anche se il link porta verso un’altra pagina del vostro stesso sito web si tratta sempre di un “outbound link”.

Al contrario quando si riceve un link da un’altra pagina web (internamente al proprio sito o esternamente da esso) si parla di “inbound link”. Quando una pagina riceve un inbound link da una pagina verso la quale ha predisposto un outbound link si parla di “link reciproco” o backward link.

I link sono molto utili per gli utenti del sito web in quanto consentono di trovare altre informazioni utili e potenzialmente pertinenti con i contenuti della pagina di origine, per questo motivo sono tenuti molto in considerazione dai motori di ricerca come ad esempio Google, Yahoo Search e MSN.

I motori di ricerca considerano il  numero dei links, la loro età e la loro qualità per determinare il posizionamento (ranking) delle pagine web nelle SERP (Search Engine Results Pages). Ovvero, quando effettuiamo una ricerca sui motori di ricerca la lista dei risultati e l’ordinamento delle pagine web all’interno di questa lista dipende anche, e talora molto, dal numero di inbound link e dalla loro qualità.

I motori di ricerca, infatti, seguono un semplice ragionamento: più link riceve una pagina più interessanti e pertinenti con i contenuti della pagina di origine vengono considerati i contenuti della pagina in questione. Il link rappresenta pertanto una sorta di voto di qualità alla pagina stessa. Per questo motivo, la pagina che riceve più link (voti) compare più in alto nei risultati.

I motori di ricerca indicizzano le pagine e non interi siti web. Pertanto se la home page del mio sito aziendale (http://www.clicsnc.it/) non è considerata importante dagli altri web master questa riceverà pochi link (inbound links). Se però all’interno del mio sito c’è una pagina che parla magari di come si fa a spingere i siti web ai primi posti sui motori di ricerca e questa pagina viene considerata utile e importante dagli altri web master riceverà spontaneamente molti link che la spingeranno più in alto della home page nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Per questo motivo spesso, quando effettuiamo una ricerca su Google, o su qualsiasi altro motore di ricerca, le prime pagine trovate non sono sempre le home page dei rispettivi siti. Questa considerazione è importante in quanto ci fa capire che è possibile indicizzare diversamente ogni singola pagina del nostro sito web con parole chiave differenti.

Sebbene la quantità di link in entrata sia importante ancora più importante è la qualità di questi link. Gli algoritmi di ricerca dei motori di ricerca sono intenzionalmente costruiti per dare maggiore importanza ad alcuni inbound link piuttosto che ad altri. Sono considerati più importanti:

  • Link provenienti da pagine web considerate più rilevanti, in termini di contenuti e termini incontrati;
  • Link realizzati utilizzando parole chiave e circondati da una descrizione pertinente;
  • Link provenienti da pagine che hanno un Page Rank elevato;
  • Link disposti all’interno dei contenuti di una pagina e non derivanti da “pagine Link” dove vengono riportati una serie di collegamenti ipertestuali consigliati. A questa regola fanno eccezione i link derivanti da directory di links considerate “rilevanti” dai principali motori di ricerca, quali ad esempio DMOZ e Yahoo!

Gli inbound links sono generalmente utili per il sito che li riceve, anche se vi sono delle eccezioni. Per fortuna non è possibile essere penalizzati per inbound links ricevuti da siti web penalizzati; gli stessi motori di ricerca riconoscono che non vi è pressocchè nulla che un altro web master possa fare per penalizzare il vostro sito.

Tutt’al più è possibile che alcuni inbound links derivanti per esempio da guestbook, link farms, siti web bannati (penalizzati) e pagine di scambio link generiche ed aperte a tutti possono non conferire alcun vantaggio in termini di ranking in quanto vengono semplicemente ignorati dai motori di ricerca.

Realizzare pertanto un buon sito web rappresenta soltanto il 50% del lavoro. Il restante 50% deve essere dedicato costantemente alla crescita di una buona “Link popularity”.

Vuoi realizzare un sito web di qualità e portarlo ai primi posti nei motori di ricerca? Contattami anche soltanto per una chiacchierata amichevole e non impegnativa. Puoi richiedere informazione compilando il form a tua completa disposizione oppure telefonare ai numeri 0934597211 - 3389687800

  (  - ) ~ Tel. - Cell. - P. IVA - Contatti

sito web realizzato da: CLIC - Consulenze per il web marketing

Tu sei qui: Home > Articoli > L'importanza dello “scambio link” per il posizionamento sui motori di ricerca - importanza scambio link

Scarica GRATIS "La guida alla progettazione del sito web per le piccole e medie imprese (PMI)"

Iscriviti alla Newsletter

Sarai informato su: Eventi, Manifestazioni, Promozioni...